PITTURA SUMI-E

con il monaco zen Beppe Mokuza Signoritti

sumi-e2

Workshop di sumi-e aperto a tutti (adulti e bambini).

Il termine giapponese Sumi-e significa “inchiostro nero” (sumi) e “pittura” (e) ed indica una delle forme d’arte in cui i soggetti sono dipinti con l’inchiostro nero in gradazioni variabili dal nero puro a tutte le sfumature che si possono ottenere diluendolo con l’acqua.

Durante questo workshop, per quattro giorni verrà data, gratuitamente, la possibilità a chiunque lo desideri di sperimentare questo metodo di pittura che ci mette in contatto con la parte più intima di noi stessi portando l’attenzione al proprio corpo e alla respirazione. Attraverso l’impostazione di una postura corretta e naturale si migliora la coordinazione e la fluidità durante l’esecuzione dei gesti, si favorisce l’adeguato funzionamento dei sistemi muscolo-scheletrico, cardiovascolare e respiratorio e si sviluppa l’omeostasi: la naturale capacità di autodifesa dalle malattie del corpo.

“Unificando la mente e il corpo” si ritrova la calma si riduce la dispersione mentale potenziando la capacità d’attenzione, di concentrazione e di ascolto stimolando la creatività e la sensibilità.

performance sumi-eIl soggetto che tutti avranno la possibilità d sperimentare è il bambù: simbolo di amicizia perenne e longevità. Esso rappresenta la flessibilità radicata nella forza. Metafora della vita, richiama il carattere del saggio; verde in tutte le stagioni e non si spezza sotto gli uragani. Questo indica una qualità umana di grande duttilità che rende l’uomo forte proprio perché di fronte agli eventi della vita non si oppone al cambiamento ma fluisce con esso e vi si adatta.

Nel “sumi-e” non è essenziale la “bravura” o la “perfezione tecnica” o il “talento”, tutti possono imparare purché seguano lo spirito dell’istruttore e le sue indicazioni basate sull’intuizione.

Tale attività si terrà nello stand espositivo e dimostrativo e verrà diretto dal monaco zen Beppe Mokuza Signoritti che inoltre terrà delle conferenze.

crisantemo

Beppe Mokuza Signoritti.

Monaco Zen, appartenente alla tradizione del Buddismo Zen Soto, discepolo del Maestro Roland Yuno Rech. E’ il responsabile del Dojo Zen “Bodai Dojo” di Alba (CN). Da vent’anni si dedica al sumi-e ed alla pratica della meditazione Zen. Espone le sue opere, tiene conferenze e dimostrazioni pratiche in tutta Europa.

Utilizzando il sito si accetta l’uso di cookies per analisi, risultati personalizzati e pubblicità. cookies policy.  [ Accetto ]